Marcatura Data Matrix


  • DM_2
  • Marcatura Data Matrix


    A cosa serve : Data Matrix è un codice 2D a matrice, progettato per allocare stringhe anche molto lunghe in uno spazio contenuto. Viene largamente impiegato nei settori elettronico, aeronautico e automotive. Offre una soluzione decisiva ed estremamente efficace : il “Direct Part Marking – DPM”, ovvero la marcatura diretta del prodotto e la conseguente identificazione permamente dello stesso, realizzando una completa tracciabilità della produzione.

  • Principio di funzionamento


    Le tecniche di codifica sono di dominio pubblico, utilizza un sistema di correzione che garantisce letture veloci ed affidabili. Il codice può allocare da 1 a 3116 caratteri numerici o 2335 alfanumerici, ed è teoricamente scalabile in qualsiasi dimensione entro i limiti tecnici dei sistemi di marcatura e di lettura. Le marcatrici a Micropercussione e Laser BERMA sono in grado di stampigliare questi codici direttamente sulla parte da identificare.

  • Strumenti di lettura e di verifica


    Per garantire che la marcatura del codice sia stata effettuata correttamente è necessario accoppiare alla marcatrice un verificatore di codici, così come per rileggere i dati codificati è necessario utilizzare un apposito lettore. BERMA si affida per questo compito ai collaudati strumenti LEUZE LSIS-422 (lettore / verificatore fisso) e FIS-6170 (lettore brandeggiabile) che offrono svariate funzionalità e opzioni di verifica e lettura di questo tipo di codici stampigliati direttamente sulla parte. Questi strumenti sono facilmente integrabili con le marcatrici a Micropercussione e Laser di BERMA.

  • DPM – marcatura 2D a micropercussione

    data matrix

  • DPM – Marcatura 2D Laser

    data matrix 2

 

 

Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *