Strumenti per prove di tenuta

Strumenti pneumatici per prove di tenuta

  • BERMA produce strumenti pneumatici per prove di tenuta e misurazioni di portata per prodotti e componenti industriali che rilevano il calo assoluto di pressione e permettono la visualizzazione in tempo reale dell’andamento della prova.

    Gli strumenti di collaudo BERMA sono disponibili sia con controllo della pressione manuale che elettronico e possono essere facilmente collegati alle marcatrici a micropercussione e laser di BERMA Macchine. Sono inoltre dotati di un pannello di controllo con tastiera e display grafico 128 x 64 mm che permette la visualizzazione in tempo reale dell’andamento della prova e semplifica la programmazione e l’utilizzo del dispositivo. Grazie al servizio di taratura periodica offerto da BERMA, le misurazioni effettuate dai collaudi sono estremamente affidabili e precise.

  • Grafico Leak Test

Gli strumenti BERMA per prova di tenuta sono dispositivi completi ed affidabili, adatti ad essere impiegati nei più moderni processi produttivi. Permettono di interfacciare automazioni esterne tramite I/O digitali e protocolli ASCII e sono dotati di porta seriale per la connessione di lettori di codici a barre. Dispongono inoltre di una funzione di salvataggio dei risultati di collaudo, che possono essere successivamente scaricati su PC tramite USB attraverso l’apposito software per l’archiviazione e la stampa.

Gli strumenti di collaudo realizzati da BERMA si dividono in due famiglie in funzione del tipo di regolatore di pressione utilizzato:

  • serie ABSOLUTE con regolatore di pressione manuale
  • serie MAGIC con regolatore elettronico proporzionale
  • Strumento per prove di tenuta con regolatore manuale di pressione

    Strumento di misura ABSOLUTE con regolatore manuale

     

  • Strumento per prove di tenuta con regolatore elettronico di pressione

    Strumento di misura MAGIC con regolatore elettronico

     

A cosa serve lo strumento di collaudo per le prove di tenuta?

Le prove di tenuta determinano l’affidabilità di un componente o di un prodotto industriale.
Gli strumenti di collaudo per l’esecuzione di questi test si basano su specifici principi fisici e su tecnologie di misura, indicate in apposite normative internazionali.
Il metodo più utilizzato è quello della misura della caduta di pressione (D1, EN1779), poiché è relativamente semplice, rapido, oggettivo e più facilmente applicabile su scala industriale.

 

Qual’è il principio di funzionamento dello strumento di collaudo per le prove di tenuta?

Il pezzo da collaudare viene riempito con aria ad una pressione maggiore rispetto all’ambiente circostante, si attende un adeguato intervallo di tempo per permettere la stabilizzazione dell’aria all’interno del pezzo, quindi si misura direttamente la differenza di pressione all’interno del pezzo durante un determinato intervallo di tempo. Se il pezzo presenta una perdita, si registrerà un diminuzione di pressione proporzionale all’entità della perdita stessa.