Marcatrici laser GALVOTEK

Sistemi per la marcatura laser GALVOTEK

  • Le marcatrici laser GALVOTEK prodotte da BERMA utilizzano una testa di scansione a galvanometri associata a diversi tipi di sorgente laser, sia in fibra che CO2. La gamma comprende diversi modelli di marcatrici laser “Stand Alone” o per integrazione, con classe di sicurezza 1 e 4.

    I sistemi per la marcatura laser BERMA permettono di realizzare codifiche industriali, con caratteri alfanumerici, loghi e codici come Bar-code e Data Matrix, su numerosi materiali in modo estremamente veloce e qualitativamente ineccepibile. Possono essere utilizzati in svariati settori merceologici, anche su componenti dove non è tollerata un’incisione meccanica della superficie.

    Le marcatrici laser GALVOTEK permettono di variare diversi parametri del raggio, per adeguare la configurazione del fascio alle diverse esigenze di incisione laser, garantendo i massimi livelli di controllo, qualità e velocità.

  • BERMA sistemi di marcatura laser GALVOTEK

Tutti i marcatori laser BERMA sono dotati di una interfaccia utente User-Friendly e possono quindi essere utilizzati anche senza PC. Inoltre, con i più recenti aggiornamenti del software BERMA “IDENTIFY”, è possibile programmare sia i marcatori a micropercussione che quelli laser con un unico programma dal PC.

Interamente progettate e sviluppate da BERMA all’interno dei suoi stabilimenti, le marcatrici laser GALVOTEK rappresentano la soluzione ideale per le aziende che cercano qualità ed affidabilità per la codifica industriale dei propri prodotti, in qualsiasi settore.

In collaborazione con aziende specializzate nel campo dell’automazione, BERMA realizza anche soluzioni di marcatura industriale altamente personalizzate, utilizzando diversi sistemi di caricamento per assicurare un’integrazione ottimale delle proprie marcatrici laser negli ambienti di produzione.

Logo GalvoTek

Sistemi di marcatura in CLASSE1

Le marcatrici laser da banco BERMA sono equipaggiate con sorgenti laser in fibra da 1064 nm, con una potenza che può variare dai 10 ai 50W a seconda dei modelli. Sono adatte a lavorare tutti i metalli ed anche alcuni tipi di plastica.
Grazie all’apposita cabina di protezione in CLASSE 1 (ISO EN 60825-1), le marcatrici laser GALVOTEK possono essere rapidamente installate su banco o tavolo, nel pieno rispetto delle normative di sicurezza sul lavoro.

  • Marcatrice laser da banco MIKROMarcatrice laser da banco MIKRO

  • Marcatrice laser da banco COMPACTMarcatrice laser da banco COMPACT

  • Marcatrice laser con tavola rotante GYRUSMarcatrice laser con tavola rotante GYRUS

  • Marcatrice laser multi-asse SUPREMEMarcatrice laser multi-asse SUPREME

Sistemi di marcatura in CLASSE4

Le marcatrici laser integrabili BERMA sono state appositamente studiate per l’integrazione in altri sistemi e linee produttive ed appartengono alla CLASSE 4 di sicurezza laser.

Per garantire la massima semplicità di integrazione, i sistemi di marcatura laser integrabili FBL-i sono predisposti per la connessione diretta a lettori di codici a barre con collegamento RS-232 ed utilizzano diversi protocolli di comunicazione seriale (ASCII) per il pilotaggio diretto da PC Host.

Le marcatrici laser BERMA possono montare svariate lenti con focali di diversa lunghezza per ottenere aree di lavoro adeguate alle specifiche esigenze dell’utente:
f-160 – Area di lavoro 100 x 100 mm – Distanza di lavoro: 179,5 mm – Diametro spot: 26 μm
f-254 – Area di lavoro 170 x 170 mm – Distanza di lavoro: 284,0 mm – Diametro spot: 31 μm
f-330 – Area di lavoro 220 x 220 mm – Distanza di lavoro: 346,0 mm – Diametro spot: 40 μm
f-420 – Area di lavoro 300 x 300 mm – Distanza di lavoro: 467,0 mm – Diametro spot: 50 μm

  • Marcatori laser in fibra per integrazioneMarcatori laser in fibra
    per integrazione

  •  Marcatori laser CO2 per integrazioneMarcatori laser CO2
    per integrazione

pdf-download

Come funziona la marcatura laser?

La marcatura laser è un processo di riscaldamento termico, generato da un raggio luminoso (Laser) amplificato e focalizzato, che impattando su di una superficie, la altera in modo permanente.
Le marcatrici laser costituiscono una valido sostituito ai sistemi meno efficaci che producono una marcatura meno duratura.

Si possono eseguire tre tipi diversi di marcatura:

  • il “rinvenimento”, che crea una marcatura permanente indotta dal calore, senza rimuovere o compromettere il materiale;
  • l’ “incisione”, che crea una marcatura diretta, resistente e di lunga durata, a prova di falsificazione;
  • l’ ”ablazione”, che rimuove la vernice o i rivestimenti superficiali per creare un contrasto senza danneggiare il materiale.

Quali sono le tipologie di laser e in cosa si differenziano?

L’incisione laser può essere in C02 o Fibra. La marcatura laser in fibra è la tipologia più flessibile di incisione diretta tra quelli disponibili.

Vantaggi del Laser in Fibra :

  • Manutenzione ridotta e durata di vita molto lunga della sorgente laser
  • Elementi ottici di alte prestazioni e basso consumo elettrico (<500 W)
  • Alta densità di energia che permette di ottenere una marcatura di alta qualità in un tempo ridotto
  • Diodo di puntamento integrato per facilitare il posizionamento dei pezzi
  • Marcatura diretta e permanente senza solventi, verniciature o etichette

Vantaggi del Laser CO2 :

  • Sorgente laser provata ed affidabile
  • Elementi ottici di alte prestazioni e basso consumo elettrico (<500 W)
  • Raffreddamento ad aria
  • Ideale in caso ritmi elevati di produzione come nei settori dell’industria automotive, elettronica, alimentare, ecc…