I sistemi di marcatura laser per integrazione FBL-iF, sono appositamente studiati per essere inseriti in altre macchine oppure in linee di produzione.
Montano sorgenti laser in fibra 1064 nm con potenze di 20W e 30W, risultando adatti alla codifica industriale di componenti in metallo ed anche di svariati tipi di plastica.
Possono essere interfacciati e comandati via seriale RS-232, USB o TCP/IP, attraverso protocolli di comunicazione (ASCII) e sono predisposti per la connessione diretta di un lettore di codici a barre seriale.
Con gli stessi si possono facilmente realizzare testi alfanumerici lineari e circolari, loghi, barcode e codici 2D (Data Matrix e QR code).
Attraverso la scheda opzionale X122 è possibile interfacciare un encoder ed una fotocellula per la gestione della “Marcatura al volo” di un particolare in movimento.
Gli elementi ottici di alte prestazioni e basso consumo elettrico garantiscono un’alta densità di energia che permette di ottenere una marcatura permanente e di elevata qualità in un tempo ridotto.
Il posizionamento delle marcature è facilitato dal diodo di puntamento integrato.

Caratteristiche e vantaggi:

  • Area di marcatura 100 x 100 mm (lente F160) 170 x 170 mm (lente F254)
  • I/O digitali 24VDC opto isolati
  • Pannello operatore integrato nel controller
  • Connessioni USB, RS-232, TCP/IP (opzionale)
  • Indipendente dal PC
  • Possibilità di teleassistenza
  • Facile da utilizzare e programmare
  • Importazione di BMP, DXF, PLT
  • Classe 4 di sicurezza laser
  • Sistema di puntamento integrato
  • Manutenzione ridotta
  • Vita del laser molto lunga

102 x 145 x 360 mm

Identify3